Il viaggio della mongolfiera è come il viaggio della vita: è il vento che conduce, si sa da dove si parte, ma non dove si arriva. Si conosce il luogo del distacco dalla terra, ma non dove la riabbracceremo. Ma atterreremo certamente da qualche parte: in un luogo inaspettato, forse un po’ impervio, forse inusuale, forse non ben raggiungibile. Dove non c’erano programmi che ci avrebbero condotto là, dove non c’erano cartine che spiegavano la via...ed ecco che la mongolfiera, che stava sulla terra in perfetto equilibrio, dopo pochi minuti cominciò a salire...galleggiare nell' aria tra le nuvole, si lasciò accarezzare dal vento...pronta a portarci a un destino piu che a una destinazione...un brivido, un sospiro tra cielo e terra e un SI che da inizio a un nuovo viaggio,una nuova avventura...